image-571
image-210
image-699

SUI BINARI DEL TRENO CON I DRAISINES DE LA MOLIGNEE - BELGIO

IN CANOA TRA I CANALI DI LÜBBENAU/SPREEWALD - GERMANIA

LA STRADA DELLE FAVOLED DEI FRATELLI GRIMM - GERMANIA 

logotrotrbianco2

ⓒ 2022 - the Reds on the Road - ALL RIGHTS RESERVED


facebook
instagram
youtube

the Reds on the Road

travel camperlife wanderlust

BERNINA WINTER EDITION - SUL TRENINO ROSSO A PREZZO CONVENIENTE CON DISCESA IN SLITTINO

12/01/2022 07:51

Cristina e Mauro

ITALIA, EUROPA, SVIZZERA, LOMBARDIA, viaggi in camper, viaggi in camper con bambini, svizzera in famiglia, trenino del bernina, trenino del Bernina con bambini, trenino rosso del bernina, Bernina express, trenino rosso del Bernina in camper, biglietto famiglia bernina, Bernina biglietto famiglia, Bernina biglietto economico, Bernina slittino, slittino svizzera, svizzera slittino bambini, GraubündenPASS,

BERNINA WINTER EDITION - SUL TRENINO ROSSO A PREZZO CONVENIENTE CON DISCESA IN SLITTINO

Una domenica invernale in Svizzera a bordo del Trenino Rosso più famoso d'Europa, tra foreste innevate, laghi ghiacciati e discese in slittino

trenino-bernina-in-camper.jpeg

Quante sfumature di bianco sono in grado di riconoscere i nostri occhi?

 

Se salirete sul Trenino Rosso del Bernina in inverno, potrete percorrere un tratto sufficientemente lungo da assaporarle tutte, stazione dopo stazione.

svizzera-weekend-famiglia.jpegsvizzera-inverno.jpegbiglietto-agevolato-famiglia-bernina.jpeg

Di sicuro ne avete già sentito parlare e se non vi siete ancora convinti a partire è perché vi è arrivata la notizia che questo sia un viaggio particolarmente costoso, soprattutto se viaggiate in famiglia.

trenino-bernina-bambini.jpeg
ghiacciaio-bernina.jpegtreno-bernina-slittino.jpegtreno-bernina-express.jpeg

E se invece vi dicessimo che c’è il modo per vivere un’esperienza unica ad un prezzo super conveniente?


bernina-con-bambini.jpeg
trenino-bernina.jpegelicoidale-bernina.jpeg

Viaggiare sul Trenino rosso del Bernina a prezzo vantaggioso

 

Da qualche anno c’è una promozione davvero interessante che permette alle famiglie di viaggiare a bordo del Trenino Rosso del Bernina ad un prezzo eccezionale, accessibile a tutti.

Si tratta di un Biglietto Famiglia giornaliero, detto GraubündenPASS, che consente di viaggiare in seconda classe lungo tutta la rete della Ferrovia Retica durante la prima domenica di ogni mese, salendo e scendendo dal treno tutte le volte che si vuole.

 

Possono usufruirne tutti i nuclei famigliari composti da almeno un adulto e un bambino fino a due adulti e due bambini fino a 16 anni.

 

Per il 2022, l’offerta è valida nelle seguenti date:

2 gennaio 2022

6 febbraio 2022

6 marzo 2022

3 aprile 2022

1 maggio 2022

5 giugno 2022

3 luglio 2022

7 agosto 2022

4 settembre 2022

2 ottobre 2022

6 novembre 2022

4 dicembre 2022

 

La zona compresa nel pass è talmente estesa che c’è solo l’imbarazzo della scelta.

bernina-inverno-svizzera.jpegtragitto-trenino-bernina.jpegbernina.jpeg

Che differenza c’è tra il Trenino Rosso e il Bernina Express

 

Sono rossi entrambi, quindi è facile fare confusione. 

 

Sostanzialmente, il Trenino Rosso è un semplice regionale, dunque ha vagoni di prima e di seconda classe ed effettua fermate in tutte le stazioni, come i classici regionali. Questo vi consentirà più libertà per organizzare gli spostamenti in modo più elastico, ma dovrete fare i conti con un treno frequentato (e affollato) dai pendolari, oltre che dai turisti. 

Non serve la prenotazione, sarà sufficiente il biglietto di viaggio prenotato online sul sito RhB oppure acquistato in stazione.

 

Il Bernina Express invece è un treno turistico con carrozze panoramiche caratterizzato da enormi vetrate. Non potete sbagliarvi, non passa inosservato. Per quanto sia più suggestivo, il fatto di non poter abbassare i finestrini per noi è un grande difetto, perché sarà impossibile fotografare il panorama senza il riflesso del vetro. Per gli appassionati non è un aspetto da sottovalutare. 

La prenotazione del posto a sedere è obbligatoria e richiede una maggiorazione del prezzo e, rispetto al regionale, il Bernina Express effettua solo alcune fermate nella tratta Tirano - Sankt Moritz

bernina-treno-rosso.jpeg
bernina-express-famiglia.jpeg

Come organizzare la giornata lungo la Ferrovia Retica

 

Se anche la gita inizia in Italia da Tirano, nel giro di pochi minuti il treno varca il confine svizzero, quindi serve essere in regola coi documenti e considerare che si è ufficialmente all’estero.

trenino-del-bernina-winter-edition.jpeg

Per chi viaggia in camper, a Tirano c’è una comoda Area Attrezzata che si trova a circa 1 km dalla stazione.

Noi siamo arrivati il sabato pomeriggio, abbiamo fatto due passi nel centro di Tirano e programmato di prendere il regionale delle 9:00 della domenica, giorno per cui avevamo il Pass famiglia. 

trenino-panoramico.jpegsvizzera-foresta-bernina.jpegtrenino-bernina.jpeg

C’è da tenere a mente che il prezzo vantaggioso del biglietto fa sì che durante la prima domenica del mese l’affluenza sia maggiore e che quindi, presumibilmente, non ci sarà posto per tutti. 

 

Consigliamo dunque di presentarsi in stazione per tempo. Ci è capitato di vedere parecchia gente rimanere a terra, costretta a prendere il treno successivo, alle 9:41.

 

Il tragitto fino a Preda dura circa 2 ore e mezza, quindi considerate di perdere almeno 5 ore, tra andata e ritorno, solo per il viaggio in treno, se partirete dall’Italia.

neve-con-bambini.jpeg

Cosa fare quando si scende dal treno

 

Come se il viaggio in treno, tra viadotti, elicoidali, laghi e foreste non bastasse per trasformare il weekend in una favola, a seconda della stagione e del tempo a disposizione, si può organizzare una domenica memorabile senza limitarsi al semplice - anche se super suggestivo - tragitto Tirano - St. Moritz.

giocare-con-la-neve-svizzera.jpegbernina-famiglia.jpeggicare-con-la-neve.jpeg

Se preferite dedicare l’intera giornata al tragitto in treno, incantati dal panorama che cambia continuamente (merita anche sperimentare l’esperienza durante le diverse stagioni, sarà una storia a sé ogni volta) potrete cambiare regionale lasciandovi ispirare dai paesaggi oppure optare per il classico viaggio Tirano - St. Moritz intervallando l'andata e il ritorno trascorrendo qualche ora a St. Moritz, tra le eleganti vie del paese o passeggiando intorno al lago.

camper-trenino-bernina.jpegtreno-bernina.jpegtrenino-rosso-bernina-in-camper.jpeg

Se quello che cercate è una totale immersione nella natura, potete selezionare un percorso in treno più breve per avere più tempo a disposizione per scendere ad ogni fermata ed esplorare la zona a fondo. Le opzioni sono moltissime e ce n’è per tutti i gusti.

trenino-bernina-con-bambini.jpegtrenino-bernina-camper.jpeg

Se invece il vostro obiettivo è vivere una giornata invernale unica ed originale per divertirvi coi vostri ragazzi, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto noi, addentrandoci tra le mille sfumature di bianco e immaginando di entrare nell’armadio di Narnia.

Viaggio in treno e discesa in slittino

 

Per il nostro ultimo weekend invernale (era febbraio) a bordo del Trenino Rosso del Bernina, abbiamo optato per prolungare il viaggio verso la stazione di Preda, dove si possono noleggiare gli slittini in legno per scendere lungo una pista dedicata fino a Bergün, in uno scenario da sogno.

treno-rosso-bernina.jpeg

Il tragitto Tirano - Preda prevede 2 cambi treno, a Pontresina e a Samedan.

In ognuno dei cambi, sia all’andata, sia al ritorno, abbiamo notato che oltre alla famosa puntualità svizzera, i treni rispettano l’arrivo delle coincidenze, quindi piuttosto ritardano la partenza di un minuto (che poi viene recuperato!), ma aspettano i passeggeri in arrivo con gli altri treni.

Spettacolo. Un’organizzazione perfetta che ci ha permesso di non perdere tempo e arrivare a destinazione all’ora prevista, senza intoppi. 

 

Come dicevamo, il Pass consente di percorrere più e più tratte durante la giornata, senza limiti, perciò si potrebbe tornare a Preda per ripetere la discesa in slittino diverse volte, se si avesse il tempo. 

Noi siamo (purtroppo) riusciti a fare un’unica discesa. Breve ma intensa, diciamo così.

slittino-bernina-bambini.jpeg

Il noleggio degli slittini a Preda è possibile in 2 centri, uno in stazione, appena scesi dal treno e l’altro all’inizio della pista. Noi non lo sapevamo e ci siamo fermati nel primo che abbiamo incontrato, quello in stazione appunto, pagando 14CHF per ognuna delle due slitte (perfette per un adulto e un bimbo ciascuna). 

Vi chiederanno un documento di identità che verrà registrato al momento del pagamento. Non avendo CHF in contanti, abbiamo potuto pagare comodamente con la carta di credito.

 

Dalla stazione inizia un tragitto non proprio brevissimo (ma forse il fatto che nevicasse parecchio l’ha reso più impegnativo del normale) verso l’inizio della pista. 

Non abbiamo trovato indicazioni per raggiungerla, forse non presenti, o forse coperte dalla neve, ma approfittando di una famiglia che sembrava saperne più di noi, li abbiamo seguiti per una bella passeggiata finché non abbiamo potuto sederci sulle slitte.

bambini-in-slittino.jpegnoleggio-slittini-svizzera.jpeg

Il primo tratto è pressoché in piano e per un attimo abbiamo temuto non fosse così divertente, ma quando la pendenza inizia ad essere più evidente, vi garantiamo che non ci si ferma più…

Anzi, perdere il controllo e ribaltarsi nella neve non è così difficile. 

Vi immaginate qualcosa di più divertente?

slittino-famiglia-bernina.jpeg

La pista transita sotto il viadotto del treno e termina a Bergün dopo 6 km di meraviglia.

Anche all’arrivo la stazione è raggiungibile con una passeggiata attraverso il paese. 

slittino-bernina.jpegweekend-svizzera.jpegslittino-svizzera.jpeg

A questo punto, se si ha tempo si può prendere un treno Bergün-Preda e rifare la discesa in slittino quante volte si vuole, se no si rientra a Tirano ripetendo i cambi treno a Samedan e Pontresina.

weekend-inverno-famiglia.jpegsvizzera-bernina.jpegbernina-slittino.jpeg

La vista della pista dal finestrino del treno è imperdibile tanto quanto quella del treno che passa sul viadotto mentre si sfreccia sotto le arcate. Davvero scenografico!

 

Per chi fosse interessato, da Bergün parte la seggiovia che porta a Darlux, dove inizia una pista per slittini ancora più ripida e impegnativa, perfetta per i più coraggiosi.

weekend-neve-con-bambini.jpegbiglietto-famiglia-bernina.jpegbernina-biglietto-famiglia.jpeg
bernina-biglietto-famiglia-treno-rosso.jpegbianco-rosso-bernina.jpegdove-andare-in-svizzera.jpeg

Concludendo, se l’idea di trascorrere una giornata originale sulla neve vi entusiasma, se non cercate piste da sci e rifugi, ma un’esperienza un po’ diversa dal solito, siamo sicuri che non ne rimarrete delusi e che i vostri figli vi chiederanno di ritornarci ancora e ancora.

 

Ma che problema c’è? Il Biglietto Famiglia vi aspetta ogni mese!

treno-panoramico.jpegcon-bambini-in-svizzera.jpeg


Grazie per aver visitato il nostro Blog!

 

Speriamo che i nostri consigli vi possano essere utili se state programmando un viaggio invernale in questa zona e se vi servono altre informazioni non esitate a contattarci via mail all'indirizzo hello@theredsontheroad.com oppure attraverso il box che trovate qui sotto.

 

A presto, con altri racconti. 

Cris, Mau, Ali e Samu

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder